Che cos’è la SHARING ECONOMY? Ecco come sono nati i big dell’economia della condivisione.

2018-11-14T11:55:19+00:0023 ottobre 2018|App Mobili, Innovazione, Tecnologia|

Sentiamo sempre più parlare della sharing economy come l’economia del futuro che rivoluzionerà il mercato. Ma di cosa si tratta? Cos’è la sharing economy?
La sharing economy è l’economia della condivisione. Un modello economico in costante evoluzione che ha ripensato lo scambio di beni e servizi tra persone ridisegnando coordinate sociali e di consumo.

I vantaggi di questo innovativo modello sono di natura economica ma non solo. Molto spesso usufruendo e aderendo ai servizi di sharing economy si riesce ad avere ritorno economico contrastando lo spreco di risorse e favorendo il rispetto per l’ambiente.
Vantaggi concreti non solo per il singolo individuo ma anche per l’intera collettività.

Ma come si realizza la sharing economy?

La sharing economy è resa possibile dal progresso tecnologico che permette una fruizione semplice ed efficace di beni e servizi condivisi digitalmente.

La rivoluzione digitale ha permesso una sempre maggiore diffusione di internet, della tecnologia, delle community on line e di nuove piattaforme tecnologiche come le App.

In questo scenario molte startup e imprenditori hanno intuito l’opportunità. Proprio per questo si dice che la sharing economy sia imprescindibile dalla tecnologia.

La condivisione di prodotti, idee, beni e servizi “vive” grazie alla tecnologia che mette in connessione le persone e rende possibile lo sviluppo di App e piattaforme digitali.

Per questo motivo si dice che la sharing economy non può prescindere dalla tecnologia, o per meglio dire… Dallo smartphone!

La tecnologia ha il potere di essere disruptive: riesce a cambiare radicalmente la maniera tradizionale di fare business ma anche a cambiare le coordinate sociali.

Ad oggi abbiamo numerosi esempi e casi di successo di startup che sono diventate grandi rispondendo alle esigenze delle persone e dando così il via al fenomeno della sharing economy.

Eccone alcuni.

Nell’ambito della mobilità intelligente UBER è il caso di successo di maggiore spicco. Tramite il sito web o l’App mobile di ultima generazione le persone possono dare passaggi con la propria auto agli altri cittadini che possono tenere traccia in tempo reale della posizione dell’auto prenotata potendone usufruire ad un prezzo competitivo.
Nata per ottimizzare la mobilità e dare modo alle persone di condividere la propria auto, UBER crea numerosi posti di lavoro, opera in 77 nazioni e in più di 616 città in tutto il mondo.

L’emblema di sharing economy del settore turistico è AIRBNB. É un portale online e un’App mobile che mette in contatto persone in cerca di un alloggio con persone che dispongono di uno spazio extra da affittare.
L’idea è nata perché gli attuali CEO, prima di creare la prima piattaforma digitale di Airbnb, non riuscendo a pagare l’affitto davano ai viaggiatori (che non trovavano stanze d’albergo libere) parte del loro alloggio in affitto. Nacque da questo presupposto la prima piattaforma di Airbnb che si poneva l’obiettivo di promuovere anche la fiducia tra persone.

Nell’ambito Delivery citiamo DELIVEROO tra i big mondiali della sharing economy. È un portale online e un’App che consegna pietanze a domicilio sia da fast food sia da ristoranti gourmet attraverso fattorini dotati di bicicletta.
L’idea di creare Deliveroo è nata da un’idea di un analista economico cinese che vedendo che le consegne a domicilio erano solamente di bassa qualità pensò che le persone potessero aver bisogno di cibo di alta qualità consegnato direttamente alle porte delle loro case e dei loro uffici.

MOBIKE da poco arrivata in Italia è l’impresa di Bike Sharing più diffusa al mondo. Attraverso un’APP su smartphone è possibile accedere all’utilizzo di centinaia di biciclette condivise. Tramite l’APP si possono vedere su una mappa della città le biciclette disponibili e una volta raggiunta quella più vicina la si può “sbloccare” tramite la lettura di un QR code posizionato sulla bici.
L’idea di Mobike è nata dall’esigenza delle persone che vivono nelle grandi città di fare brevi tratte in minor tempo.

Queste aziende sono nate come una piccola realtà, come startup dagli ambiziosi obiettivi, poi grazie a strategie di business vincenti e alla scelta di tecnologie giuste e ben progettate hanno trovato realizzazione.

Sei una startup e vorresti espandere i tuoi orizzonti con un’App web e mobile che riunisca tutti i tuoi utenti? Noi Digital Insiders approfondiremo le tue esigenze e realizzeremo un’App con le funzionalità che ti servono.

Vorresti affermarti nella sharing economy?

Contattaci
Contattaci